Luogo

Sala le Muse
Sala le Muse
Via Sant'Andrea, 67, 84081 Antessano, Baronissi SA
Sito web
https://www.salalemuse.it

Calendario Eventi

Luglio 2024

L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
Eventi di 1 Luglio
Nessun evento
Eventi di 2 Luglio
Nessun evento
Eventi di 3 Luglio
Nessun evento
Eventi di 4 Luglio
Nessun evento
Eventi di 5 Luglio
Nessun evento
Eventi di 6 Luglio
Nessun evento
Eventi di 7 Luglio
Nessun evento
8
9
10
11
12
13
14
Eventi di 8 Luglio
Nessun evento
Eventi di 9 Luglio
Nessun evento
Eventi di 10 Luglio
Nessun evento
Eventi di 11 Luglio
Nessun evento
Eventi di 12 Luglio
Nessun evento
Eventi di 13 Luglio
Nessun evento
Eventi di 14 Luglio
Nessun evento
15
16
17
18
19
20
21
Eventi di 15 Luglio
Nessun evento
Eventi di 16 Luglio
Nessun evento
Eventi di 17 Luglio
Nessun evento
Eventi di 18 Luglio
Nessun evento
Eventi di 19 Luglio
Nessun evento
Eventi di 20 Luglio
Nessun evento
Eventi di 21 Luglio
Nessun evento
22
23
24
25
26
27
28
Eventi di 22 Luglio
Nessun evento
Eventi di 23 Luglio
Nessun evento
Eventi di 24 Luglio
Nessun evento
Eventi di 25 Luglio
Nessun evento
Eventi di 26 Luglio
Nessun evento
Eventi di 27 Luglio
Nessun evento
Eventi di 28 Luglio
Nessun evento
29
30
31
1
2
3
4
Eventi di 29 Luglio
Nessun evento
Eventi di 30 Luglio
Nessun evento
Eventi di 31 Luglio
Nessun evento

Data

06 - 08 Aprile 2023
Terminato

Costo

€ 180,00

MASTERCLASS con LUCIANO MELCHIONNA

L’ATTORE IN UNA STANZA

Parole piene, parole vuote. Il dire asciutto, aderente al senso e alle emozioni. L’urgenza ‘dell’essere o non essere’: il dubbio, la crisi. Il cuore verso ‘il cielo’ del cervello, le radici nel ‘fango’ delle viscere. Lo stupore rinnovato. Gli appuntamenti con i ‘nodi’, da sciogliere ogni volta, puntuali come un corto circuito. Il fuoco sacro che arde e non si accontenta. Mai. Occhi dentro gli occhi, in un ‘gioco’ che non conosce bluff.

3 giorni di Workshop intensivi diretti dal regista Luciano Melchionna autore e regista del celebre spettacolo teatrale “Dignità Autonome di Prostituzione”.

Gli orari della MasterClass saranno:

  • 6 Aprile dalle ore 15:00 alle ore 20:00
  • 7 Aprile dalle ore 14:00 alle ore 19:00
  • 8 Aprile dalle ore 10:00 alle ore 13 – dalle ore 14:00 alle ore 17:00

Analisi del testo e immersione nella ‘verità’ intesa come adesione profonda alla parola collegata al cervello, al cuore e alle viscere: per una credibilità ‘cinematografica’ che non sia ‘quotidiana’ disinvoltura ma il frutto ‘sofferto’ di un lavoro accurato che dall’azzeramento assoluto crei degli ‘appuntamenti di percorso’ verso un’immedesimazione totale ma ‘controllata’.

Ogni partecipante porterà un monologo a piacere, montato, più un monologo assegnato dal regista che verrà inviato a seguito della conferma di partecipazione al seminario.

Luciano Melchionna è un drammaturgo, sceneggiatore, attore, regista teatrale e cinematografico italiano.
◦ La sua cifra stilistica è dominata da una spiccata capacità visionaria di derivazione espressionista.
◦ Ha studiato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” lavorando, tra gli altri, con Luca Ronconi, Lorenzo Salveti, Roberto Guicciardini, Enzo Siciliano, Marisa Fabbri.
• Scrive e dirige suoi testi teatrali come “Non camminare scalza”, “Gas”, “Pausa”, “Dignità Autonome di Prostituzione”, “L’amore per le cose assenti”, “Spoglia-Toy, ”Fisica-mente”, “L’ala destra del dio di cuoio/omaggio a Pasolini”.
• Mette in scena autori classici e contemporanei, nazionali ed internazionali, come Botho Strauss, Lewis Theobald, Alberto Moravia, Werner Schwab, René-Daniel Dubois, Jon Fosse, Gianni Guardigli, Annie Proulx, Pier Paolo Pasolini, Alexandra La Capria, Luca De Bei, Gabriella Schina, Carmine Amoroso, Shirley Jackson, Ingeborg Bachmann, Eduardo Scarpetta.
• Dirige, tra gli altri, “Persone naturali e strafottenti” di Giuseppe Patroni Griffi, con Vladimir Luxuria e Maria Luisa Santella. Debutta, per la prima volta in Italia, con la sua regia, il monologo di Joan Didion “L’anno del pensiero magico” con Stefania Rocca. Nello stesso anno, mette in scena “Quelle due ovvero La calunnia” di Lilian Hellman con Carolina Crescentini, Lucia Mascino, Marina Rocco e Ilaria Spada. Sempre con la sua regia vanno in scena “Ricorda con rabbia” di John Osborne e “Parole incatenate” di Jordi Galceran, con Claudia Pandolfi e Francesco Montanari. Per la rassegna “Il garofano verde” di Rodolfo di Digiammarco mette in scena “A casa con Claude” di Renè Daniel Dubois e “Brokeback mountain” di Annie Proulx con Giorgio Colangeli. Per ‘I solisti del teatro’, a Roma, mette in scena “Due diversi”, da lui scritto e diretto, con Francesco Montanari e le musiche di Lele Spedicato dei Negramaro.
◦ Dal 2015 collabora stabilmente con la Produzione “Ente Teatro Cronaca”, in un vero e proprio sodalizio artistico e umano che ha ottenuto grandi riscontri di pubblico e di critica, come “Parenti Serpenti”, testo di Carmine Amoroso reso celebre dalla trasposizione cinematografica di Mario Monicelli, e “Miseria e Nobiltà”, un suo audace adattamento/allestimento in chiave gotica della più celebre commedia di Eduardo Scarpetta, entrambi con Giorgia Trasselli e Lello Arena; “Spoglia-toy”, un suo originale ed esplosivo lavoro teatrale dedicato al lato oscuro del mondo del calcio ospitato nella sezione SportOpera del Napoli Teatro Festival; “L’amore per le cose assenti”, una sua coinvolgente e impietosa autopsia dei sentimenti che indaga l’amore nel suoi aspetti più inquietanti; “Squalificati”, pluripremiato e attuale testo del catalano Pere Riera che mette a confronto, senza esclusione di colpi, il potere politico e il sistema dei media, interpretato da Stefania Rocca.
◦ Il suo spettacolo cult “Dignità Autonome di Prostituzione” – sedici anni di repliche tra Italia e Spagna – ottiene un clamoroso successo di pubblico e di critica, vince Il Golden Graal – Premio Speciale per l’Idea e la Regia e riceve, inoltre, la Nomination per la categoria “Spettacolo d’innovazione” al Premio ETI – Olimpici 2009. Nel 2012 viene selezionato da Louis Vuitton per due serate esclusive ed internazionali.
◦ Melchionna ha lavorato per importanti festival di teatro come Taormina Arte, La Versiliana Festival, Todi Festival, I solisti del teatro, Benevento Città Spettacolo Festival, Campania Teatro Festival e il FITT Festival Internazionale di Teatro di Tarragona in Spagna.
◦ È stato Direttore Artistico dell’Accademia d’Arte Drammatica del Teatro Bellini di Napoli.
• Ha collaborato al film per la televisione “Il papa buono”, regia di Ricky Tognazzi, in qualità di assistente alla regia.
◦ “GAS”, la sua opera prima cinematografica, che si avvale di uno splendido cameo di Paolo Villaggio, viene selezionata al Festival di Locarno 2005 nella sezione “Cineasti del presente”. Loretta Goggi, strepitosa attrice non protagonista del suo film, è candidata ai “Nastri d’Argento 2006”.
◦ Alla I° edizione della Festa Internazionale del Cinema di Roma, Melchionna è tra i “12 Talenti Europei” coordinati da Gabriele Salvatores per il New Focus Europe e vince anche il Fondo SIAE per il Nuovo Cinema Italiano.
◦ È stato direttore artístico de “Lo sbarco dei corti”, Festival dei corti cinematografici di Positano, e firma uno degli episodi di “Niente storie”, film realizzato dall’Unione italiana Casting.
◦ La sua seconda opera cinematografica “Ce n’è per tutti” è interpretata da Ambra Angiolini, Stefania Sandrelli, Arnoldo Foà, Giorgio Colangeli, Jordi Molla, Lorenzo Balducci e Micaela Ramazzotti.
◦ Scrive e dirige “Anni: 30”, con Giorgio Colangeli e Valerio Morigi, che va in concorso ai David di Donatello e ottiene i premi “miglior corto e miglior fotografia” all’11° Festival Internazionale del Corto in Sabina diretto da Ferruccio Marotti.
◦ Scrive e dirige la pubblicità/progresso per Il Ministero dei Beni culturali “Il teatro torna a casa” con Franca Valeri.

Torna in cima